Home » Idee da IBM » Le tecnologie che ci faranno risparmiare di più e inquinare di meno

Le tecnologie che ci faranno risparmiare di più e inquinare di meno

5 in 5 parte 3: cinque progetti allo studio di IBM per cambiare il modo di vivere, lavorare e giocare nei prossimi cinque anni. Oggi parliamo di come la tecnologia ci aiuterà a ridurre le emissioni di CO2 e a utilizzare meno energia elettrica


Le tecnologie che ci faranno risparmiare di più e inquinare di meno

Sensibilità verso l’ambiente, green living, green tech, energie alternative… sono tutti temi ormai all’ordine del giorno, che indicano una crescente consapevolezza nei confronti delle tematiche legate alla salvaguardia del pianeta. Spesso però – soprattutto nei gesti più banali della vita quotidiana – i buoni propositi rimangono nel reame delle promesse mai realizzate.

Grazie all’impegno dei laboratori di ricerca IBM, questa situazione potrebbe cambiare radicalmente. Presto, infatti, con l’impiego di una nuova tecnologia “a energia  intelligente”, potremo mettere in pratica i nostri buoni proposti e contribuire a ridurre l’emissione di anidride carbonica.
Pensiamo a uno scenario in cui sarà possibile ricevere una chiamata, sul cellulare, di questo tenore: “Sono il tuo condizionatore: mi hai lasciato acceso e non c’è  nessuno in casa. Sto sprecando energia. Vorresti spegnermi?“.

Inoltre – negli USA – IBM sta lavorando (con il CenterPoint Energy di Houston) per installare due  milioni di contatori elettrici collegati a Internet. I dispositivi consentiranno ai consumatori di controllare le proprie apparecchiature tramite il Web o il cellulare quando sono fuori casa, risparmiando tempo, denaro ed  energia.
La tecnologia fornirà aggiornati resoconti dell’elettricità utilizzata. Così si potranno a controllare le spese e la quantità di energia usata, proprio come si fa ora per conoscere il credito residuo disponibile. Con tali  informazioni, il consumatore potrà dire al fornitore di elettricità quanto è disposto a spendere e le ore in cui prevede di utilizzare le apparecchiature.

IBM sta anche lavorando per rendere l’energia solare più accessibile, sviluppando un modo nuovo di riutilizzare circuiti integrati di  semiconduttori di scarto per la produzione di impianti fotovoltaici.


Post pubblicato da: il 16 dicembre 2009 - 13 posts su Green Magazine.

Sito web: http://www.ibm.com/it/it/

Tags: , , , ,

Scrivi un commento